Impostazioni
NOTTE D'ARTE 2019

CENTRO STORICO - vii edizione

14 DICEMBRE 2019 - start 19.30

Napoli rompe i muri ed invia al mondo un messaggio di inclusività attraverso azioni, performance, musica, arte e bellezza.

STORIA • CULTURA• ARTE • INCLUSIONE•

performance • musica • cinema • digital art

poesia • arti visive • contaminazione

SPACCANAPOLI • VALORIZZAZIONE CULTURALE • 77 MURI

La distruzione di tutti i muri è il tema scelto per il 2019: abbatterli per annullare le distanze, le differenze e le discriminazioni, per raggiungere una totale inclusione. 

La settima edizione della Notte d’arte a Napoli rimanda a un tema ben preciso ovvero alla rottura dei muri, a 30 anni dalla caduta di quello che divideva Berlino ma, soprattutto, alle separazioni che ancora persistono. Da un’idea così forte, quasi un imperativo dell’attualità, nasce il tema ‘Spaccanapoli, l’unico confine al mondo che unisce’. Napoli mette a disposizione i propri artisti per lanciare un messaggio di inclusività che oggi non rappresenta solo un valore, ma un vero e proprio dovere.

performance collettive

Artisti a tutto tondo si esprimono tra pittura, video e musica. Il centro storico di Napoli si trasforma in un palcoscenico dove arte e partecipazione diventano i protagonisti di una lunga notte.

musei aperti

La cultura veste la città e accompagna cittadini e turisti con le tante belle chiese ed i musei aperti in orari straordinari.

luoghi

La Notte d’arte rappresenta un modo nuovo di vivere le straordinarie bellezze del centro della città: monumenti, strade, botteghe, piazze. Filo
conduttore delle iniziative è la cultura nei suoi molteplici aspetti: arti pittoriche, archittettura religiosa e monumentale, le scuole, l’arte culinaria, l’arte popolare.

INCONTRI

Camminare nel centro storico è come fare un piccolo giro intorno al mondo. Vicoli e piazze saranno teatro di importanti avvenimenti con artisti di strada e associazioni culturali che faranno divertire e ballare senza sosta, per una Napoli più accessibile per tutti.

INCLUSIONE

Saremo tutti in strada a rappresentare tutte le forme di diversità, in un momento di grande festa e riflessione collettiva su un mondo di mille colori e senza barriere. Napoli si rivela culla dell’umanità, dell’integrazione e della contaminazione.

PREPARATI ALLA NOTTE
02 Giorni
08 Ore
05 Minuti
22 Secondi

“BREAKING WALLS” Performance Compagnia Giovani Movimento Danza, diretta da Gabriella Stazio.

piazza del gesù 20.50

Concerto Break Napoli: maurizio de giovanni, Tony Esposito, maldestro, gianfranco gallo, marco zurzolo, maurizio capone e tanti altri

Piazza del Gesù 21.00

PROGRAMMA

  • Anteprima #cuoredinapoli azioni e installazioni artistiche 17.00

    A cura del corso di nuove tecnologie dell’Accademia di Belle Arti, gruppo musicale itinerante Bateria pegaOnda.

  • Concerto dell’Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli 19.30

    Quartieri Spagnoli, Via Pasquale Scura.

  • evento NAX (Napulitane Are the World) 19.30

    Ideato da Gianfranco Gallo: Disegnatori allievi della Scuola italiana di Comix di Napoli cambieranno i connotati a noti personaggi napoletani, trasformandoli in rappresentanti di altre etnie.

  • Arrivo della Scalzabanda 20.15

    Piazza del Gesù.

  • “BREAKING WALLS" 20.50

    Piazza del Gesù, Performance Compagnia Giovani Movimento Danza, diretta da Gabriella Stazio.

  • Concerto Break Napoli 21.00

    Piazza del Gesù, apertura di Maurizio De Giovanni. Conducono Peppe Quintale e Nunzia Marciano. Guests Tony Esposito, Maldestro, I Zezi, Gianfranco Gallo, Maurizio Capone, Marco Zurzolo, Giovanni Block. Open Stage: conducono Rosaria De Cicco e Gaetano Gaudiero.

TONY ESPOSITO

TONY ESPOSITO

PIAZZA DEL GESU 21.00

MAURIZIO DE GIOVANNI

MAURIZIO DE GIOVANNI

PIAZZA DEL GESU 21.00

MARCO ZURZOLO

MARCO ZURZOLO

PIAZZA DEL GESU 21.00

GIANFRANCO GALLO

GIANFRANCO GALLO

PIAZZA DEL GESU 21.00

PEPPE QUINTALE

PEPPE QUINTALE

PIAZZA DEL GESU 21.00

MALDESTRO

MALDESTRO

PIAZZA DEL GESU 21.00
PROGRAMMA DELL'EVENTO
NON PERDERE NESSUN EVENTO DI QUESTA IMPERDIBILE NOTTE

F.A.Q

Dai Quartieri Spagnoli fino a Forcella, lungo l’asse di Spaccanapoli, tutto il centro storico sarà coinvolto dall’evento.

Per la Notte d’Arte 2019 corse di metro e bus oltre la mezzanotte per permettere a tutti di partecipare all’evento.

Le attività in programma che danno vita alla Notte d’Arte sono di diversa natura: mostre d’arte, spettacoli musicali, negozi aperti, food&beverage

La pagina ufficiale dell’evento è facebook.com/nottedartenapoli.

“Break’ come rottura, ma anche come pausa, momento di riflessione su quel che sta accadendo nel mondo”.

L’artista Roxy in the Box, autrice del logo, ha deciso di rappresentare visivamente l’evento con l’immagine di un pugno, con cinque diverse colorazioni della pelle, che stringe una rosa rossa e rompe un muro. Il pugno multicolore simboleggia la forza derivante dall’unione delle varie etnie, mentre la rosa racconta amore e passione.

TRASPORTI

corse oltre la mezzanotte di bus e metro

TOUR

Chiese, Musei e Monumenti resteranno aperti per consentire ai visitatori percorsi guidati

GUSTO

ristoranti, bar e alimentari aperti 

TI ASPETTIAMO

ContaTTACI

a cura di francesco chirico, Presidente della Seconda Municipalità, di Marino D’Angelo, presidente dell’Associazione Abili Oltre e Giacinto palladino, presidente di first social life.

Direzione Artistica di gianfranco gallo


Ufficio Stampa

Emma Di Lorenzo

PARTNERS